Cougar: significato e traduzione di un nuovo termine riferito alle donne

Chi sono le donne cougar? Probabilmente vi sarà capitato almeno una volta di sentire questo originale appellativo riferito a una bella donna, magari senza neanche comprenderne a pieno il reale significato. Ebbene, in primis, c’è da dire che la traduzione letterale della parola inglese cougar è puma. In italiano però il concetto espresso dal termine inglese è reso da con un’altra traduzione. Una cougar è una donna che noi definiremmo una panterona. Quello che però forse non tutti sanno è che essere cougar o essere una panterona ha un significato molto specifico che va ben oltre l’essere seducenti e sensuali. Scopriamo insieme allora cosa si intende più esattamente con questo nuovo termine riferito alle donne.

Chi sono le donne cougar e come riconoscerle: il vero significato

La primissima cosa che c’è da sapere sulle donne cougar è che preferiscono trascorrere il loro tempo con uomini significativamente più giovani di loro. L’appellativo metaforico, che richiama gli istinti predatori dei grandi felini, si spiega proprio in virtù di questa loro caratteristica. Come i puma e le pantere vanno a caccia di prede, così le cougar assumono un atteggiamento che si potrebbe definire predatorio nei confronti di ragazzi più giovani. Da ciò di deduce che queste donne seduttive e dominanti sono tendenzialmente mature: di solito sulla quarantina.

Non si pensi però che ci sia qualcosa di triste o patetico nella loro scelta di vita. Le cougar non cercano la compagnia di ragazzi più giovani perché si sentono sole e disperate, tutt’altro. Sono piuttosto il disincanto e il realismo ad ispirare la loro scelta: le cougar non hanno alcun bisogno delle attenzioni di un marito protettivo; sono donne pragmatiche e di successo che sanno quello che vogliono e non esitano a prenderselo. Queste donne non si faranno abbindolare da mazzi di rose o gesti romantici e plateali, preferiscono godersi i tanti piaceri che la vita ha da offrire senza rinunciare alla loro indipendenza e alla loro peculiare forza. Superiamo quindi il luogo comune che intorno alla vita della cougar vi sia una vena di tristezza, perché le cose non stanno assolutamente così.

Donna cougar all’opera: come agisce?

Da quanto detto fino a ora sui tratti peculiari della cougar, si capisce che i punti di forza di queste donne nell’approccio con il maschio sono la sicurezza dell’esperienza e la classe. Dimenticatevi l’atteggiamento svampito delle ragazzine in amore e preparatevi a fronteggiare una persona più che capace di tenervi testa se necessario. La cougar è molto attenta a come si pone e alla sua immagine: è esperta di cosmetica e riesce a valorizzare a propria bellezza matura con abilità.

Ci tiene ad essere provocante ma senza scadere nella volgarità, in questo modo riesce ad attenere l’attenzione dell’uomo senza mai concedersi del tutto. È proprio questo il modo in cui esercitano il proprio fascino: si fanno desiderare dallo stesso oggetto del loro desiderio. Assecondano il partner ma poi sono sempre loro a farsi cercare.

Non si deve credere però che la panterona sia per forza del tutto priva di un lato tenero: nell’ambito di una relazione con una cougar si può infatti notare che spesso queste donne assumono un atteggiamento molto affettuoso e addirittura protettivo nei confronti del giovane partner. Si rovescia così completamente il famoso canone di debolezza attribuito storicamente al sesso femminile. Prendersi cura di una panterona è davvero impossibile, oltre che del tutto superfluo, perciò gli uomini dall’indole più protettiva e gelosa probabilmente passerebbero qualche guaio nell’ambito di un rapporto con le cougar.

Sono sempre di più i casi di coppie caratterizzate da una certa differenza d’età tra i due amanti, e soprattutto recentemente, capita che sia proprio la donna ad essere più grande tra i due. E d’altronde, che la bellezza non ha età, lo provano proprio loro, le sensualissime cougar.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*