Miglior Crema Anticellulite efficace: ecco i trattamenti che funzionano davvero

Siamo tutte ormai lanciate nella caccia sfrenata della crema anticellulite perfetta. Quella che funziona, quella ci farà sentire all’altezza dell’Estate che ci attende. Scopriamo, allora, quali sono i prodotti di cui effettivamente ci si può fidare, preservando così il nostro portafogli da questa – ennesima – spesa inutile. Individuare il trattamento più adatto alla propria specifica pelle, non è sempre una passeggiata: ogni prodotto, com’è normale che sia, decanta autoreferenziale le proprie qualità, ci fa promesse. Fin troppo spesso però ci ritroviamo ad osservare su noi stesse gli stessi difetti di sempre. Cosce, interno coscia e glutei, apparentemente ignari di tutti i trattamenti cui li sottoponiamo, continuano a subire la piaga della cellulite.

Inutile anche puntualizzarlo, ma quando le promesse infrante dei prodotti cui ci affidiamo cominciano ad essere numerose, può essere molto demoralizzante. Tanto demoralizzante, da farci convincere che con la cellulite, ormai ci toccherà convivere per sempre. Ebbene, la cellulite, oltre ad essere l’inestetismo più patito dalla vanità femminile, è anche una patologia del sistema circolatorio. Manifesta uno squilibrio metabolico localizzato sottocute ed è un problema che riguarda principalmente le donne, in percentuali molto alte. Solo in Italia, otto donne su dieci fanno i conti con questo problema. Ora, la scelta di convivere con una condizione patologica – perché è di questo che si tratta – non dovrebbe costituire un’opzione accettabile, per nessuno. Infatti, anche la cellulite più ostinata può essere sconfitta, seguendo la guida sui migliori oli essenziali anticellulite a cui andremo subito ad unire i preziosi consigli che seguono, relativamente alle creme.

Migliori creme anticellulite che funzionano

Una prima linea di prodotti di cosmetica da segnalare, acquistabile in tutte le farmacie, è senza dubbio la linea di prodotti Iodase. Si tratta di un’azienda che, sulla base di ricerche scientifiche, produce una serie di prodotti specificamente finalizzati alla risoluzione di problemi ed inestetismi connessi all’accumulo di adipe e all’insorgere della cellulite. In questo senso, è stata definita tra le linee di cosmetica più complete in assoluto. In particolare, sono due i prodotti iodase migliori per il trattamento della cellulite più profonda ed ostinata: Iodase Actison Crema e Iodase Actison Siero Concentrato.

La Iodase Actison Crema è stata creata utilizzando la tecnologia dei veicoli Actison. Che consiste nello sfruttare delle particelle microscopiche per condurre i principi attivi contenuti nella lozione – caffeina ed escina – nelle aree di pelle colpite dalla cellulite. Già dopo un primo ciclo di applicazioni, elasticità e uniformità della pelle ne trarranno giovamento. D’altronde caffeina ed escina sono principi attivi preziosissimi per i nostri scopi di bellezza. La prima esercita un’azione drenate che va a colpire i ristagni linfatici depositatisi sulle zone più critiche, aiutando così l’organismo a liberarsene. La seconda, l’escina, ha grandi proprietà antiedemigene – riduce edema e gonfiori – ha perciò un effetto benefico sul sistema circolatorio.

Il siero – Iodase Actison Siero Concentrato – dal canto suo è caratterizzato da una formulazione più concentrata di numerosi principi attivi e polifenoli che consente di contrastare gli inestetismi della cellulite anche se si trovano ad uno stadio più avanzato. Considerando le sue caratteristiche, nonché la sua consistenza leggera che ne garantisce un assorbimento rapido, si tratta di un prodotto da applicare preferibilmente su zone mirate. Utilizzare questi prodotti, anche congiuntamente, per una settimana, porterà a risultati in cui non avremmo neanche osato sperare.

La miglior crema anticellulite ideale

Ho, fino a questo momento, illustrato i pro relativi alla scelta di affidarsi, nello specifico, a questi due prodotti; tuttavia può essere utile spostare l’attenzione su quelle che sono le regole più generali che conviene seguire quando si va alla volta di un prodotto anticellulite che riesca a non deludere le nostre aspettative. Innanzitutto. Un consiglio utile può essere quello di eseguire un trattamento scrub sulle aree destinate al trattamento. Rimuovendo le cellule morte, nonché tutto ciò che finisce per depositarsi sullo strato più superficiale dell’epidermide – smog, polvere – si renderà più agevole il processo di assorbimento dei principi attivi contenuti nel prodotto anticellulite. Finendo inevitabilmente per rendere più efficace l’intero trattamento.

In secondo luogo, sicuramente fa comodo essere in grado di individuare i principi attivi più affidabili quando ci si prepara alla guerra contro la cellulite. Se per una ragione o per un altra, non fosse possibile acquistare nell’immediato lo specifico prodotto che avevamo in mente, tanto vale farsi un’idea di come muoversi nella scelta di un sostituto. Si è già detto delle straordinarie proprietà di caffeina ed escina, a fianco ad esse, meritano ora di essere incluse quelle della teofillina e dei principi attivi contenuti nella spirea ulmaria. La prima sostanza si trova in piccole quantità nel caffè e nel cacao, è impiegata per le ricette di numerosissimi prodotti anticellulite per la sua azione lipolitica, vale a dire per la sua capacità di favorire lo scioglimento di grassi. La spirea ulmaria, ricca di salicina, minerali, flavonoidi e vitamina C, è apprezzata in tutto il mondo per la sua azione drenante nonché per le sue proprietà antinfiammatorie ed antidolorifiche. Affidarsi a prodotti composti degli elementi indicati, non è mai una scelta sciocca.

Non è infine da sottovalutare la genuinità tipica dei prodotti biologici, quando ci si prende cura della propria pelle. Soprattutto le pelli più sensibili infatti, non solo potrebbero non riuscire giovarsi dell’effetto benefico di prodotti chimici particolarmente aggressivi, ma addirittura potrebbero risultare danneggiate da ripetuti cicli di applicazione. Si pensi alla paraffina e ai prodotti petrolchimici in generale, che costituisco elementi tratti dal petrolio processato chimicamente. Questi prodotti sintetici, costando poco, possono essere contenuti in quantità considerevoli nei prodotti di cosmetica, ed hanno l’effetto nocivo di ostruire i pori e “soffocare” la pelle, piuttosto che purificarla. Ancora, si pensi ai parabeni, oggetto di una recente crocifissione mediatica per i preoccupanti nessi, ancora in attesa di conferma scientifica, emersi tra l’esposizione a questi ultimi della pelle e l’insorgere di alcuni tumori. I prodotti biologici sono sempre più rispettosi del nostro organismo pur mantenendo la loro efficacia. Anche ad un prezzo leggermente più alto, rimangono l’investimento più consigliato, quando si tratta di bellezza.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*