Migliore Crema Antirughe 40 anni: le scelte più efficaci senza controindicazioni

Siete vicine alla fatidica età dei quarant’anni o l’avete superata da qualche tempo e siete alla ricerca di una crema antirughe che faccia per voi? Di scelta in giro ce n’è molta, ma spesso riuscire a trovare una buona lozione che vada a coprire o a curare i segni del tempo, senza eventuali controindicazioni, è più difficile di quanto si possa pensare. Diamo allora un’occhiata alle scelte più efficaci che riguardano l’acquisto di una crema antirughe a 40 anni, per vedere quale sia la migliore in commercio.

Crema antirughe a 40 anni, ecco le scelte più efficaci

Gli anni passano e con loro anche la freschezza della giovinezza viene meno: non c’è da drammatizzare però, perché ogni età ha i suoi aspetti positivi e anche i fatidici 40 anni, sono un periodo in cui ormai molte donne si sentono ancora giovani e attive. I tempi cambiano, e la maturità fisica, se non mentale, giunge sempre più tardi: ecco che quindi molte donne si sentono più in forma che mai anche dopo gli anta. Oltre ad una vita sana, ad un’alimentazione ben equilibrata, uno dei modi più comuni delle donne per tenere sotto controllo il passare del tempo, è quello di utilizzare delle creme antirughe che prevengano e curino i segni inevitabili che il tempo lascia sul viso. Sebbene a volte ostacolate dai più integralisti, tuttavia studi molto approfonditi hanno dimostrato come se si utilizza una crema antietà efficace e con i giusti principi attivi, i risultati siano evidenti e la pelle del viso risulti davvero più tonica ed elastica, anche superati i 40 anni. Naturalmente serve un uso costante, ma soprattutto ci si deve premunire con cura di scegliere un tipo di crema che abbia una corretta formulazione e che soprattutto sia adatta al proprio tipo di pelle. Infatti per arrivare a delle scelte più efficaci bisogna prima di tutto sapere che a seconda che si abbia una pelle grassa o secca, allora cambia anche il tipo di crema antirughe da applicare. Nel primo caso, cioè se si combatte con una pelle tendenzialmente grassa, allora si sa perfettamente che è più difficile del solito riuscire a trovare una lozione che abbia una formulazione tale da non andare ad appesantire o ingrassare ulteriormente l’epidermide del viso.

Per tutte coloro che hanno una pelle particolarmente grassa, allora, il consiglio è quello di affidarsi di più a dei sieri antirughe, piuttosto che a delle creme vere e proprie, e se proprio si volesse scegliere una di queste, allora dovrebbe contenere un principio attivo fondamentale come quello dell’acido salicilico, che fa respirare i pori ed esfolia la pelle. Coloro che invece combattono contro una pelle secca non sono certo più fortunate: forse sarà più facile l’utilizzo di eventuali creme, ma la pelle secca tende ad invecchiare prima e a manifestare con anticipo i segni del tempo sul viso, oltre ad essere molto sensibile a prodotti particolarmente aggressivi. In questo caso si dovrebbe optare per delle creme antirughe a base naturale, con olii essenziali delicati e ricche di proprietà antiossidanti, per fare in modo che la pelle rimanga idratata il più a lungo possibile. Una volta che si è consapevoli del proprio tipo di pelle, per procedere con delle scelte che siano il più efficaci possibili nell’ambito dell’acquisto di una crema antirughe per 40 anni, si deve passare a capire bene quali ingredienti debba avere e di quali principi attivi debba essere ricca una lozione perché sia davvero efficace. Uno dei principi attivi fondamentali quando si parla di crema antirughe è sicuramente l’acido ialuronico: ormai comunissimo, usato non solo per i prodotti di bellezza o in ambito cosmetico, questo ingrediente ha il compito di donare una ritrovata elasticità alla pelle e di agire in maniera molto veloce, in modo che i miglioramenti siano visibili in tempi relativamente brevi. Penetra a fondo nella pelle e la sua capacità di andare a umidificare e a oliare quei meccanismi che prima risultavano bloccati, lo rendono uno dei migliori ingredienti in circolazione quando si parla di idratazione ed elasticità della pelle del viso.

Altro principio attivo molto importante quando si parla di creme antirughe riguarda una sostanza che è un derivato chimico della vitamina A, il retinolo, e i retinoidi in generale: possono essere di diversi tipi e combattono le rughe di invecchiamento in maniera davvero efficace visto che vanno a stimolare la produzione di nuove cellule al posto di quelle vecchie incoraggiando un processo di rigenerazione della pelle, e inoltre sono i responsabili della produzione di collagene, quell’agente che permette di andare a riempire quei piccoli solchi antiestetici che sono alla base della formazione delle rughe, rendendo la pelle più tonica ed elastica. I retinoidi costituiscono un principio attivo fondamentale dei quali deve essere ricca ogni buona crema antirughe che si rispetti, così come vale anche per gli Alfa Idrossi Acidi, che mirano ad evitare che la pelle diventi poco elastica e flaccida. Derivati da frutti e zuccheri, questi acidi combattono l’invecchiamento e il deterioramento della pelle del viso, soprattutto quello dovuto alla troppa esposizione ai raggi solari, che procura uno dei danni rilevanti alla pelle come il fatto di toglierle anno dopo anno quell’elasticità e quella flessibilità che è tipica di una pelle nella quale i tessuti connettivi non sono più gli stessi. Gli Alfa Idrossi Acidi impediscono questo processo di invecchiamento o comunque lo rallentano considerevolmente, ed è quindi bene che prima di procedere all’acquisto della crema desiderata ci si accerti che siano presenti tra i vari principi attivi, soprattutto l’acido lattico e l’acido glicolico. Attenzione, quindi, all’adesivo quando si compra una crema antirughe; per essere certe che si sta procedendo ad un acquisto che sia efficace e che non sia un mero palliativo o che non si riveli addirittura dannoso, bisogna guardare che la crema sia composta per una buona percentuale da alfa idrossi acidi, retinolo e acido ialuronico, e che presenti questi ingredienti all’inizio della spiegazione della formulazione, perché vorrà dire che le percentuali dell’effettiva presenza di questi composti sarà considerevole.

Crema Antirughe senza controindicazioni, ecco la migliore per donne di 40 anni

Chiariti i principi generali di come dovrebbe essere composta una buona crema antirughe, vediamo in concreto quali sono le lozioni in commercio per vedere qual è la migliore quando si è sulla soglia dei 40 anni. Cominciamo con una crema antirughe di provenienza statunitense, la Poppy Austin, una casa specializzata nella produzione di prodotti in ambito cosmetico; una crema adatta all’uso di tutti i giorni e particolarmente indicata per tutte quelle pelli ancora abbastanza giovani, che non hanno da molto superato i 40 anni, visto che è molto leggera, inodore e incolore e a base prevalentemente naturale, senza l’aggiunta di derivati sintetici o di altri conservanti che potrebbero causare problemi per chi ha una pelle particolarmente sensibile. La base di partenza, infatti, è fondamentalmente naturale tanto che la crema Poppy Austin è composta prevalentemente da Vitamina A (sotto forma di retinolo), Vitamina E, Burro di Karité e Tè verde, che la rendono perfetta per idratare in profondità la pelle, grazie anche alla cospicua presenza dell’olio di jojoba. L’efficacia è garantita ed è un tipo di crema che sposa la praticità alla versatilità: adatta a qualsiasi tipo di pelle, anche a quelle più sensibili, unisce la qualità ad un prezzo più che ragionevole (si parla di circa 25 euro), tanto che l’accoppiata vincente qualità prezzo, la rende uno dei prodotti che ha riscosso più successo sul mercato. Un altro tipo di crema che è consigliabile per tutte coloro che vogliono combattere le prime rughe sul viso è della linea Rilastil, la hydrotenseur.

Come molte sanno la Rilastil è una casa di produzione cosmetica che ha in commercio molti prodotti per la salute e la cura del corpo delle donne, dalle creme per le smagliature e la cellulite, fino ad arrivare appunto, alla crema antirughe. Per tutte coloro che hanno già provato questa marca, quindi, e vorrebbero sapere se conserva la stessa efficacia anche per quanto riguarda i trattamenti del viso, la risposta è assolutamente positiva; senza parabeni, profumo o coloranti, la hydrotenseur è una crema adatta a tutte quelle donne che si avvicinano ai 40 anni e che vorrebbero coniugare una buona formula antirughe ad un’ottima crema che funga da base per il trucco e che quindi possa essere applicata senza problemi anche di giorno. Ricca di sostanze antiossidanti e nutrienti per la pelle, come le Vitamine A, E ed F e di Ceramidi, questa crema ha una funziona riempitiva oltre che elasticizzante, e va quindi ad agire proprio sul problema principe della formazione delle rughe dell’età. Inoltre Rilastil della stessa linea mette a disposizione ben tre varianti della crema antirughe di base: il siero liftante e il concentrato in gocce Hydrotenseur, che mirano a dare un effetto elastico e tonico all’incarnato, e la crema contorno occhi Hydrotenseur, che si occupa di riempire tutti quei piccoli solchi che si vengono a formare attorno agli occhi e sotto, come le borse, e che sono poi i problemi tipici delle rughe di espressione.

Un’altra marca di una crema antirughe che merita una menzione, è quella prodotta a Verona, e quindi italiana al 100%, la Vovees della casa Artemis: si tratta di una crema antirughe che si distingue dalle altre per la sua incredibile leggerezza e delicatezza, che la rende perfetta per essere applicata sia di notte, prima di andare a dormire, che di giorno, come base per il trucco. Pur essendo una crema molto efficace, infatti, la Vovees è molto utile proprio perché si adatta facilmente a tutti i tipi di pelle, quelle grasse perché non appesantisce l’incarnato, e quelle secche perché è indicata per tutte le pelli particolarmente sensibili, evitando arrossamenti. La formulazione prevede un insieme di principi attivi a base naturale come olio di Argan e di Jojoba, olio di mandorle dolci, burro di karité e vari estratti tra cui quello di olivo, vite rossa, aloe ed estratti da Vitamine A, E, D, F). Grazie alla sua composizione particolarmente delicata, la crema antirughe Vovees penetra in profondità e in maniera molto veloce all’interno della pelle, idratando i tessuti ed elasticizzando la pelle in maniera del tutto naturale. Adatta perciò a tutte coloro che non vogliono perdere troppo tempo a cercare la crema giusta per la propria pelle, perché la Vovees grazie alla scelta dei suoi ingredienti e alla composizione finale della crema che è particolarmente delicata, si adatta a tutti i tipi di incarnato, sia alle pelli grasse che a quelle più secche, e può essere applicata in qualsiasi ora del giorno visto che non unge e non lascia nessuna traccia.

Passiamo ad un tipo di crema antirughe che probabilmente farà storcere il naso a molte, ma che ha una resa davvero sorprendente: si tratta di una crema che nasce dall’utilizzo di un ingrediente di base davvero particolare e cioè la bava delle lumache; stiamo parlando della Bioluma. Nasce da un’idea tutta italiana, quella di creare su una sostanza considerata dai più repellente, un’ottima crema antirughe per chi è in orbita 40 anni. Anche se forse si stenta a crederlo, tuttavia, molti studi soprattutto italiani hanno dimostrato come la bava delle lumache, se combinata con altri principi attivi, sia un vero toccasana per distendere le rughe. Nel caso della Bioluma la composizione comprende tutti i principi attivi che contraddistinguono una crema antirughe di ottima qualità, come acido ialuronico, acido glicolico, collagene, olio di Argan, olio di cotone e olio di crusca di riso. Tutti questi principi attivi già molto utili di loro, uniti alla secrezione della bava delle lumache, forniscono un’azione non solo levigante e tonificante, ma anche profondamente nutritiva per la pelle del viso, che riesce anche a prevenire l’accumulo di sostanze impure sulla pelle, o a metterle da parte nel caso siano già sul viso, rendendola quindi una crema davvero utile anche per coloro che soffrono di acne, oltre ad avere un ottimo effetto anche sulle rughe. L’azione della crema, infatti, è davvero efficace e si nota fin d subito una pelle più tesa e levigata; se poi ci aggiungiamo che anche il prezzo è davvero abbordabile (si parla di circa 30 euro, uno tra i più bassi sul mercato), allora bisogna dire che la Bioluma è una delle migliori creme antirughe in circolazione.

Crema antirughe 40 anni senza controindicazioni

Abbiamo visto come trovare una buona crema antirughe non sia poi così difficile, una volta che si è attente a scegliere con cura una lozione naturale e con precisi principi attivi, ma anche disposte a spendere anche una cifra piuttosto considerevole per procurarsi un prodotto di qualità che sia senza controindicazioni. Continuando con la nostra lista delle creme antirughe migliori, una citazione la merita sicuramente anche la Kanebo – Sensai Cellular Performance, anche se bisogna prima specificare che qui si sale molto con il prezzo, visto che la Kanebo fa parte di tutte quelle marche luxury, che costano un occhio della testa a confezione e che sono usate soprattutto dalle star e in ambienti comunque altolocati. Per coloro che magari però volessero togliersi lo sfizio e regalarsi (o farsi regalare) un prodotto davvero d’elite, allora la Kanebo è la crema antirughe che fa per voi. Innanzitutto bisogna specificare che questa crema viene direttamente dal Giappone, ed è il punto di riferimento delle creme antirughe di un certo livello in tutto il mondo. Il suo punto di forza è sicuramente la delicatezza della formulazione, che permette a questa crema di essere usata su ogni tipo di pelle, anche su quelle più sensibili, perché non unge e nemmeno crea arrossamenti.

Il prezzo di partenza per una confezione di 50 ml è di 190 euro in tutto, ma a parziale incoraggiamento si può dire che la Kanebo è una crema così efficace che basterà applicarne una punta ogni sera prima di andare a dormire, per vedere dei risultati evidenti già a partire da qualche settimana dopo il primo utilizzo. Questo vuol dire che la confezione classica da 50 ml sarà molto più duratura rispetto alle normali creme antirughe, e per le più attente potrebbe arrivare a durare anche sei mesi. Inoltre la Kanebo è sì adatta per le donne che si avvicinano o stanno superando i 40 anni, ma è perfetta anche per tutte coloro che per varie motivazioni si ritrovano con una pelle piuttosto rovinata, e anche per tutte quelle donne che hanno superato già da qualche tempo i 50 anni. La sua particolare efficacia è dimostrata infatti soprattutto dagli studi clinici operati dalla stessa Kanebo, dove risulta che molte clienti ne hanno tratto un giovamento davvero impensabile, anche per quelle in età più avanzata. Questo grazie alla combinazione Niacinamide e Cyclomethicone, dei particolari principi attivi che proprio nelle ore notturne e di riposo, stimolano le cellule del viso e il loro rinnovamento, compiendo un’azione levigante ed elasticizzante. Ma la vera novità è la capacità di svolgere un’azione idratante durante le ore notturne e di mantenere la pelle idratata anche durante tutto l’arco della giornata, quando il viso è esposto agli agenti atmosferici. Una crema davvero indicata per le donne che non si accontentano e che mirano all’eccellenza anche nella cura del proprio viso.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*