15° settimana di gravidanza: sintomi, dolori, movimenti del piccolo e peso previsto

15 Settimana di gravidanza

Sei finalmente arrivata alla 15° settimana di gravidanza e cominci ad avvertire movimenti del piccolo e sintomi nuovi? Se questo ti ha cagionato qualche preoccupazione sappi che non c’è da allarmarsi, perché la cosa è del tutto normale. Il 4° mese di gravidanza è un mese molto importante, cruciale, per via del fatto che è un periodo in cui si affrontano numerosi cambiamenti. Come ignorare che Il piccolo comincia a farsi sentire con i suoi movimenti? Che si muove e reagisce ai rumori perché comincia ad ascoltare i suoni del mondo esterno attraverso la pancia della mamma?

Sono tante le domande che potrebbero sorgere nella testa di una futura mamma mentre affronta e vive tutto questo. A partire da come interpretare i movimenti del piccolo al calcolo del peso che sia giusto o, per così dire, “normale” associare alla 15 settimana di gravidanza. Proprio per questo, di seguito saranno esaminati tutti gli aspetti di cambiamento caratteristici di questo particolare momento della vita della mamma e del piccolo. È bene tuttavia anticipare e tenere ben presente che in questa fase della gravidanza, il piccolo è già del tutto formato – con tanto di palpebre serrate e dieci dita sulle mani e sui piedi – e la placenta assume la sua forma a disco, la forma definitiva.

Sintomi dolori e peculiarità della quindicesima settimana di gravidanza

Il secondo trimestre di gravidanza è di solito tra i meno problematici, secondo il calcolo delle settimane di gravidanza ufficiale e i sintomi che caratterizzano la 15a settimana, per il benessere e il relax della donna in stato interessante. La fase, infatti, si caratterizza per essere molto meno dolorosa e complicata rispetto alle precedenti. La stanchezza e il senso di debolezza tipiche dei primi mesi tendono a diminuire fino anche a scomparire del tutto. Così come quel fastidiosissimo senso di nausea che tormenta le mamme nei primi periodi. Non ci si stupisca dunque se si ha la sensazione di essere più vigorose ed energiche. Questa vitalità è infatti il risultato di una serie di fattori quali la regolarizzazione del sonno rispetto alle settimane precedenti; l’aumento del sangue pompato dal cuore rispetto a prima dell’attesa – fino al 20% in più! – e così via. Inoltre, la pancia che ormai è più visibile, non è ancora tanto ingombrante e pesante da costituire un ostacolo nello svolgere le attività quotidiane.

Altro elemento di grande interesse e che dà adito a non poche curiosità è il grande ritorno dell’appetito sessuale nelle mamme. Superato lo scoglio del primo periodo di gravidanza – in cui la libido sembra semplicemente svanita nel nulla, sovrastata da sbalzi d’umore e conati di vomito – si apre una nuova fase di appetiti sessuali. Le donne alla quindicesima settimana ricominciano a sentirsi belle, sentono che la loro femminilità è esaltata al massimo dalla gravidanza. Nel soddisfare la propria libido, che inevitabilmente torna a farsi sentire, si potrebbe trarre un appagamento intenso come mai prima. Colgo l’occasione per chiarire un aspetto che dà spesso adito a interrogativi e dubbi. Avere rapporti sessuali in questa fase non è assolutamente pericoloso per il bambino, perciò lasciatevi pure andare a cuor leggero.

15° Settimana di gravidanza: peso previsto e dettagli sui movimenti del bambino

Per concludere il discorso su tutto quello che c’è da sapere sulla quindicesima settimana di gravidanza non resta che dare qualche altra informazione in tema di aumento di peso previsto e di movimenti del piccolo. In primo luogo, con riferimento all’aumento di peso previsto, si consideri che la lunghezza del feto prevista è di 8.7 cm; mentre il suo peso previsto è di 900 grammi. L’aumento di peso previsto per la madre è quindi di circa 10 – 15 chili dall’inizio della gravidanza. Occorre tuttavia tenere presente che l’aumento di peso dipende inevitabilmente dallo stato fisico della madre. Quindi si consideri l’aumento di peso su individuato come riferito ad una donna che all’inizio della gravidanza era normo-peso.

I movimenti del piccolo invece, in tale fase, cominciano ad essere del tutto diversi rispetto al passato. Si fanno sentire più spesso e soprattutto, si comincia a riconoscere una sorta di coordinazione nei movimenti degli arti del piccolo. Per la prima volta infatti, il bambino è dotato di piccolo corpo del tutto formato e proprio per questo motivo tende a misurasi con i tanti nuovi movimenti che potenzialmente potrebbe compiere. Non resta dunque che vivere al meglio questa straordinaria fase della gravidanza, in bocca al lupo!

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*