Anello di fidanzamento: dove si mette al dito e quale significato ha

Anello di fidanzamento

L’anello di fidanzamento è un simbolo importante che ha radici molto antiche. Ai tempi dei Germani e dei Visigoti aveva il valore di un contratto di matrimonio. Il primo a regalare un diamante come anello di fidanzamento fu l’Arciduca Massimiliano d’Austria a Maria di Borgondia nel 1477. Da questo episodio sarebbe cominciata la tradizione di regalare un solitario.

Sempre secondo le tradizioni porterebbe invece sfortuna regalare questo anello assieme alle fedi di nozze. Meglio quindi donarlo prima, e una volta sposati potrà continuare a essere indossato assieme alla fede.

Ve ne sono di diversi tipi e materiali si va da quello meno costoso come l’argento, all’oro giallo, bianco o rosso, con un diamante che indica l’amore eterno. Importante anche la tipologia di anello che si sceglie dal solitario, al trilogy, alla veretta detta anche fedina. Si può, ad esempio, fare come regalo di compleanno per il fidanzato oppure per un’occasione particolare.

L’anello di fidanzamento in quale dito si mette?

L’anello di fidanzamento va indossato nell’anulare sinistro, dito nel quale poi si metterà in seguito la fede nuziale. Secondo una lunga tradizione questo sarebbe il dito dove passa l’arteria collegata al cuore, centro dei sentimenti e dell’amore.

Questa sarebbe appunto la ragione per cui si indossa proprio in quel dito e non in un altro. Questa usanza ha origini molto antiche che risalgono ai tempi degli Egizi per poi passare alla tradizione cristiana, assumendo una simbologia religiosa. Infatti secondo il cristianesimo sarebbe il dito che viene toccato dal sacerdote dopo i primi tre invocando il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo.

A livello scientifico l’anulare è il primo dito che si forma nel feto. Molto romantica la spiegazione che viene data in Cina per la scelta del dito che potremmo definire dell’amore. Unendo le mani e piegando il dito medio, se proviamo a staccare le dita in questa posizione ci accorgeremo che le uniche che non si staccano sono proprio gli anulari. Secondo le usanze cinesi ogni dito della mano ha un significato specifico: i pollici simboleggiano i genitori, l’indice i fratelli, il medio noi stessi, l’anulare il compagno e il mignolo i figli. Se gli anulari non si possono quindi separare ciò vuol dire che la persona amata significa che resterà sempre con noi.

Significato dell’anello di fidanzamento

L’anello di fidanzamento assume un valore importante non solo per la preziosità del dono in sé, ma per la simbologia che racchiude. Se il nostro uomo ce lo regala è segno che il rapporto prenderà una direzione precisa, quale quella appunto del matrimonio, simbolo del suo amore e di un impegno che vuole essere per la vita.

Si tratta quindi di un passo importante e di una promessa che ha un valore nel tempo. In genere l’anello viene regalato dopo circa 3-5 anni dalla frequentazione, ma nulla toglie che possa essere regalato prima perché l’amore non ha regole e conosce solo il suo tempo scandito dalle stesse persone che si amano, dall’intensità della passione e del sentimento che li unisce. Solitamente dopo questo dono si convolerà a nozze entro un anno.

Importante anche il significato della pietra che si intende regalare. Oltre al diamante di cui si è già detto, vi sono altre pietre. Ad esempio l’opale, per via del colore variabile, indica la sincerità; il rubino simboleggia l’amore passionale e la forza dell’unione tra due persone; l’acquamarina un matrimonio duraturo e sereno e che sia autorigenera come l’acqua del mare; lo zaffiro la fedeltà; infine lo smeraldo per via del suo colore verde, la speranza.

L’anello di fidanzamento rappresenta quindi un momento importante e la scelta dell’anello si carica ancor più di questa simbologia. Ovviamente la scelta dipende dalle possibilità che si hanno e da quanto si vuole spendere. Tuttavia ciò che conta maggiormente è il desiderio di fare questo regalo e le intenzioni che lo animano.

Da sempre questo anello continua a suggellare le unioni d’amore e la cinematografia è piena di riferimenti, con uomini che si inginocchiano e chiedono la mano alla loro donna, oppure fughe d’amore romantiche durante le quali dichiarano amore eterno alla propria donna.

Molte di noi lo hanno già ricevuto, altre ancora lo aspettano e questo simbolo ci fa sognare e amare indipendentemente da una società che ci invita al consumo rapido, e che talvolta svilisce il valore delle cose e delle tradizioni. Per chi vuole ancora sognare abbiamo riscoperto assieme il valore di un simbolo così antico.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*