Canzoni d’amore italiane da dedicare: i brani e le frasi più romantiche

Canzoni d'amore

Cosa c’è di più bello di sentirsi dire “questa te la dedico, amore mio”, sulle note di una canzone italiana traboccante di frasi romantiche? Sarà capitato a tutti almeno una volta: d’altronde tradizionalmente, il carattere che ha sempre contraddistinto la nostra produzione musicale è proprio il forte sentire dell’artista che si cela dietro al brano. Insomma, in Italia l’amore si canta da sempre, e dei i tanti brani romantici che canticchiamo in macchina tra un giro e l’altro in città, alcuni riescono a centrare perfettamente la struggente euforia di un cuore innamorato.

Dedicare una canzone d’amore: come esprimersi quando mancano le parole

Dedicare una canzone costituisce un ottimo rimedio contro la paralizzante esperienza del trovarsi al cospetto dell’oggetto del proprio desiderio, ancor di più, se quel desiderio è in cerca di appagamento. Esprimere le proprie emozioni alla persona amata può infatti essere una vera sfida quando basta sfiorarsi perché la mente si offuschi e lo stomaco stringa.Qualsiasi parola venga in mente sembra banale, inadeguata, neanche lontanamente all’altezza dell’ardore del sentimento che vorremmo raccontare.

Non c’è però da stupirsi o rimproverarsi: il verbo è figlio di raziocinio e logica, e padre di argomentazioni e sillogismi. Ma come argomentare, come spiegare croci e delizie di un’anima in amore? Ebbene, probabilmente oltre ad una delicata sensibilità nella scelta delle parole, non può mancare l’accostamento delle vibrazioni dolci delle corde di una chitarra, o delle carezze su tasti ebano e avorio.

Ed ecco svelata l’inesauribile potenza del linguaggio universale della musica. Potenza cui persino un artista del tenore di Lucio Dalla si appella, nel suo brano: Canzone. Lui, amerebbe ovunque quella ragazza “nel cesso di una discoteca o sopra il tavolo di un bar”; i suoi occhi da gli occhi di lei, non li staccherebbe mai ed è proprio alla sua canzone che chiede di trovarla e di riuscire dove lui fallisce, nel dirle ciò che prova.

Coronato o tormentato: frasi romantiche di canzoni da dedicare

Il romanticismo è stato magistralmente espresso in tutte le sue forme dai nostri cantanti. Ogni coppia: affiatata, burrascosa o annoiata che sia, è stata raccontata almeno una volta. Si pensi al caso di un amore giovane, quando anche la distanza di una notte dall’amato può essere una tortura: chi ce lo ha narrato meglio di Riccardo Cocciante in Margherita? Lui ballerà per le strade con lei, colorerà muri, case, vicoli e palazzi, perché a lei piacciono i colori.

“Perché Margherita è tutto, ed è lei la mia pazzia”. Chiunque, cui venga dedicata questa canzone, sarà investito in pieno dalla purezza del sentimento che l’ha ispirata. D’altro canto, per chi si senta di votare tutte le proprie energie alla felicità del proprio amore, è questa la dedica perfetta.

Tutti siamo, altresì, ben consapevoli che il percorso di una coppia non sempre è cosparso di rose e fiori: sono infatti numerosi i brani italiani intrisi si un romanticismo più malinconico e nostalgico che nasce dalla separazione da un partner ancora amato. D’altronde, non è sempre la fine dell’amore la causa della fine di una coppia. Spesso ci si trova a compiere scelte che inevitabilmente influenzano nei modi più disparati i vari aspetti della vita, compreso naturalmente il proprio rapporto amoroso.

Se l’amato non è vicino ma è ancora amato, tra i tanti, il brano da dedicare che forse più di tutti coglie l’inevitabile malinconia della situazione, alternata a picchi di passione struggente, è Amici mai di Antonello Venditti. A chi non piacerebbe che il proprio amore si tinga di eterno? “Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Amori indivisibili, indissolubili, inseparabili”. Per tutti gli amanti un po’ sfortunati, categorici nel rifiutare la discussa friendzone, Amici Mai è la dedica per eccellenza.

Quali brani romantici dedicare ad un amore perduto?

Non posso esimermi, a conclusione di questo excursus tra le pagine più romantiche della produzione musicale italiana, dal riconoscere la straziante forza romantica di un brano di uno dei cantautori più grandi che il nostro panorama abbia mai offerto. “L’amore che strappa i capelli è perduto ormai”: e sarebbe bello, confessa Fabrizio De André, poter far sbocciare ancora le rose scambiandosi frasi d’amore. Come era un tempo. Sarebbe bello, sì, ma non è più possibile “come fan presto, amore, ad appassir le rose”. Ciò che resta è il rimpianto, e un tiepido affetto. Dedicare la Canzone Dell’Amore Perduto ad un amore che sta per divenire un amore passato, riempie un cuore, perché ci ricorda che a perdere l’amore inesorabilmente si è sempre in due.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*