Certificato medico per la palestra: costo e a cosa serve, perché l’autocertificazione non basta

Certificato medico palestra

Vi siete decisi ad andare in palestra. Ecco, sappiate che molto probabilmente vi si richiede il certificato medico. Fino a qualche tempo fa era obbligatorio sia – ovviamente – per l’attività agonistica, sia per quella non agonistica o per l’attività ludico-motoria e amatoriale. Negli ultimi anni si è creata molta confusione circa l’obbligarietà di tale certificato, cerchiamo quindi di fare chiarezza su alcuni punti.

Scopriamo insieme inoltre, in questo articolo a cosa serva il certificato medico, quanto costa e soprattutto perché l’autocertificazione non basta e vediamo nel dettaglio l’obbligatorietà o meno. Una cosa è certa, per la vostra salute è bene sempre sentire il parere del vostro medico, per cui, non tergiversate e andate a farvi controllare così che avrete la possibilità di iniziare un’attività fisica che sicuramente vi porterò numerosi giovamenti e benefici sia da un punto di vista fisico, in vista anche della già iniziata “prova costume”, sia da un punto di vista mentale, che con questo tempo sempre veloce non si ha mai la possibilità di distendere i nervi. La palestra può essere davvero un buon modo.

Devo fare il certificato medico per andare in palestra o basta un’autocertificazione?

Vi chiedono il certificato medico per la palestra, la prima cosa che di solito si fa – specie se è la prima volta che andate in palestra – è chiedere: “perché, a cosa serve? Io mi sento bene”. Il certificato medico che vi chiedono per eseguire del sano sport, non mette in dubbio che voi non vi sentiate bene fisicamente, semplicemente il certificato è teso a confermare che il vostro fisico sia adatto ad eseguire una determinata attività sportiva e inoltre è una sicurezza per la palestra che vi ospita, così può assicurarsi che voi potiate senza problemi, frequentare i loro corsi o magari cominciare a dimagrire con la cyclette senza correre rischi.

L’8 agosto del 2014 il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha firmato un decreto che approva le Linee guida da adottare proprio in materia dei certificati medici per l’attività della palestra, non agonistica. Prima di questo decreto il certificato di sana e robusta costituzione era obbligatorio per ogni attività, non agonistica e ludica-motoria compresa. Ogni palestra, ogni piscina o centro sportivo era obbligati a richiedere il certificato a tutti i propri iscritti, senza il quale non avrebbero potuto frequentare l’edificio. Il decreto firmato nel 2014 ha chiarito le nuove disposizioni che erano state introdotte in materia dalla legge 98 del 9 agosto dell’anno precedente al suddetto decreto, il 2013 e che aboliva l’obbligo del certificato medico sportivo non agonistico e per le attività ludico-motoria e amatoriale.

La linea guida firmata dal ministro della Salute spiega che c’è l’abolizione del certificato medico per l’attività ludico-motoria e amatoriale, ma rimane l’obbligo della certificazione per l’attività sportiva non agonistica quando riferita alle attività sportive parascolastiche, organizzate dunque dalla scuola al di fuori dell’orario delle lezioni. Inoltre hanno l’obbligo di presentare il certificato medico coloro che fanno sport nelle società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e al Coni. L’autocertificazione, visto tale obbligatorietà, non basta, ma c’è bisogno che i controlli siano fatti o dal medico di base, o dal pediatra o anche dal medico specialista in medicina dello sport.

Quanto mi costa il certificato medico per la palestra?

E subito dopo aver chiesto a cosa vi serva il certificato medico e che l’autocertificazione non basta, l’altra domanda che sicuramente farete è “quanto costa il certificato medico?”. Allora chiariamo ora anche quest’altro punto, così che non avrete più dubbi per iscrivervi in palestra. Ribadiamo che serve solo se l’attività sportiva che volete svolgere è presso il Coni o centri affiliati alle Federazioni o sono attività parascolastiche, in caso contrario non serve più. La palestra può comunque – per maggiore sicurezza dell’individuo e per fini assicurativi – richiedere il certificazione di attività sportiva.

Ma arriviamo alla domanda principale: quanto costa? Il costo del certificato medico per la palestra è 40 euro un costo che per avere un fisico scolpito, ma raggiungerlo in sicurezza, si può sostenere no?

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*