Cyclette per dimagrire pancia, gambe e cosce: programma d’allenamento ideale

Cyclette per dimagrire

In piena estate ci guardiamo e vogliamo dimagrire. C’è un modo per perdere un po’ di peso sulla pancia, sulle gambe e sulle cosce. Come? Basta andare fare un po’ di cyclette. Vogliamo allora qui approfondire proprio questa possibilità, vediamo quindi un programma ideale di allenamento per dimagrire in vista di questo agosto sempre più imminente. Non continuate a posticipare, che il tempo passa davvero velocemente e poi arriverete al mare chiedendovi perché non avete fatto nulla per questa pancetta fastidiosa che il costume non può coprire. Vediamo allora, dopo aver approfondito l’uso della cyclette ellittica per dimagrire, anche qualche esercizio con la cyclette classica per perdere velocemente qualche chilo di troppo.

I vantaggi della cyclette per snellire pancia, cosce e gambe

La cyclette è un’ottima soluzione per chi vuole dimagrire, ma non ha il tempo (o la voglia) di  andare in palestra. Oltre ad essere un’ottimo rimedio per dimagrire, è anche una soluzione ideale per scaricare lo stress che avete accumulato durante il corso di una giornata lavorativa. L’esercizio fisico infatti fa distendere la mente e allenare il corpo, per cui, mettetevi una bella tuta e iniziate a pedalare. La cyclette è un allenamento cardio-respiratorio come la camminata e la corsa e con 30 minuti di allenamento, con un’intensità moderata, fa bruciare circa 245 calorie. Vari studi scientifici hanno dimostrato che pedalare, in modo regolare, aumenta le capacità cardiache e respiratorie: questo è uno dei grandi vantaggi per cui dovremo davvero cominciare a fare un serio allenamento. Inoltre, la cyclette, è consigliata soprattutto per chi è in sovrappeso dal momento che il corpo viene supportato dalla sella per cui le articolazioni non subiscono stress.

Potrebbe risultare un po’ noioso pedalare e basta, ma già accendendosi un po’ di musica, con la consapevolezza di fare qualcosa che ci porterà sicuramente benefici, può essere un ottimo rimedio contro la noia del pedalare. Con una cyclette in casa non avrete più scuse, potrete pedalare in ogni momento libero, per cui basta dire “non ho tempo” e iniziate una buona attività fisica. Meglio ancora se dopo aver pedalato mezz’ora abbinate a questa attività degli esercizi di stretching e di rassodamento. Insomma, preparatevi al meglio per l’estate e per la vita.

Programma d’allenamento per dimagrire con la cyclette

La cyclette è indicata anche per quanti soffrono di artrosi dal momento che ha effetti benefici anche per questa. È bene, prima di iniziare la vostra pedalata, riscaldare i muscoli per qualche minuto così da evitare qualsiasi tipo di problema. Si consiglia comunque di sentire prima il vostro medico curante per essere certi che possiate tranquillamente iniziare un programma d’allenamento con la cyclette senza rischi.

L’allenamento cyclette aiuta a snellire pancia, gambe e cosce con un’attività costante di circa 30-40 munuti per circa 3-4 volte a settimana a giorni alterni. Per un risultato veloce e al contempo sicuro, occorre controllare, durante l’allenamento, la frequenza cardiaca. Per farlo occorre il cardiofrequenzimetro, un semplice dispositivo che rivela, in modo istantaneo, la frequenza cardiaca, quindi il numero di battiti che in un minuto compie il cuore. In commercio si trovano molte tipologie di questo cardiofrequenzimetro, di tutti i costi e con varie funzioni. A cosa serve? Se si sta pedalando troppo lentamente, e quindi i battiti sono lenti, vuol dire che si sta migliorando solo la circolazione periferica; se al contrario il battito cardiaco è troppo veloce vuol dire che si sta tonificando la muscolatura delle cosce, ma non si sta snellendo nulla. Se invece avete voglia di dimagrire le cosce in due settimane potete sfruttare anche i nostri consigli sugli esercizi da praticare in palestra, anche senza cyclette.

Un cardiofrequenzimetro permette do calcolare la fascia aerobica di allenamento nel seguente modo: sottrae 220, il numero ipotetico di pulsazioni massime al minuto, la vostra età. I battiti cardiaci durante l’attività fisica dovranno essere compresi tra il 60% e il 75%. Il 60 è il valore più basso sotto il quale, durante l’allenamento non bisogna scendere, mentre il 75 è la soglia massima che invece non va superata, che equivale a 142 battiti per chi ha 30 anni. E ora su, pedali ai piedi e iniziate il vostro allenamento.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*