Dieta Mediterranea dimagrante: menù settimanale e ricette d’esempio per dimagrire velocemente

Dieta mediterranea dimagrante

La dieta mediterranea dimagrante è la dieta tipica dei territori sul mediterraneo quali Italia, Grecia e Spagna. I programmi nutrizionali che stanno alla base di questa tipologia di dieta si fondano sulle proprietà uniche degli ingredienti tipici dei territori che affacciano sul sul mar mediterraneo. Caratterizzati oltre che da sapori freschi molto gradevoli, anche da una genuinità assoluta e inimitabile. Per questo motivi e molto altri, la dieta mediterranea potrebbe la risposta alla vostra necessità di rimettervi in forma in breve tempo.

Di seguito, nel tentativo di dare un aiuto concreto a chiunque abbia la buona intenzione di alimentarsi rispettando i principi della dieta mediterranea, saranno riportati un menù settimanale completo (da colazione a cena) in perfetta linea con i principi della dieta in questione. Ma non solo! Verrà anche esposta nel dettaglio una ricetta d’esempio ottima per stupire ospiti e familiari con in piatto gustoso e leggero senza però rinunciare al proprio proposito.

Dieta Mediterranea dimagrante: menù settimanale

Uno dei maggiori punti di forza della dieta mediterranea risiede nel fatto che essa costituisce un metodo per dimagrire del tutto sano. Il regime alimentare mediterraneo è infatti molto equilibrato per il nostro organismo, prevede l’assunzione di nutrienti diversi (proteine carboidrati e grassi) e non affatica il fegato come le diete proteiche.

A dimostrazione dei tanti benefici ricavabili dalla dieta mediterranea, un recentissimo studio svolto in Gran Bretagna ha dimostrato che la dieta mediterranea è in grado di ridurre le possibilità di insorgenza dei peggiori tumori al seno! Insomma con la dieta mediterranea c’è tutto da guadagnare. Vi starete allora chiedendo quale sia un esempio di menù mediterraneo settimanale, quanto sforzo richieda organizzarlo e a quante rinunce ci si deve preparare. Tutte queste domande troveranno risposta breve.

Essendo la dieta mediterranea fondata sulla varietà dei nutrienti da assumere, probabilmente non troverete difficile seguirne le sue regole nella vostra vita quotidiana. Probabilmente avete già a disposizione tutto ciò di cui avete bisogno nella vostra cucina.

Iniziamo dunque dal Lunedì: la prima colazione è un pasto importante. Soprattutto quella del lunedì! Si consiglia di bere una tazza di latte scremato con caffè e due fette biscottate integrali con un velo di marmellata light sopra. Pranzo: insalata e pomodori nelle quantità che desiderate più 100 g di formaggio feta, un cucchiaino di olio extravergine e 30 g di pane integrale. Cena: 120 grammi di sgombro arrostito con 15 g di gallette di riso e un cucchiaino d’olio extra vergine d’oliva. Spuntini: può sempre capitare che nell’arco di tempo tra la colazione e il pranzo o in quello tra pranzo e cena si faccia sentire un po’ di fame per questo nel caso abbiate voglia di uno spuntino avete il permesso di concedervelo. 100 grammi di frutta secca sarebbero l’ideale e vale per ogni giorno della settimana.

Martedì. Colazione: si possono sostituire alle fette biscottate 80 g di pane di segale con formaggio fresco light e un velo di marmellata con soli zuccheri della frutta. Pranzo: 200 grammi di petto di pollo arrostito con un contorno di insalata verde. Cena: 120 grammi di lenticchie secche con 25 grammi di cracker integrali.

Mercoledì. Colazione: per i giorni a venire si scelga una delle due proposte di lunedì o martedì. Pranzo: 80 grammi di cous cous con le verdure e 80 grammi di tonno al naturale. Cena: 120 grammi di carne alla griglia con un cucchiaio di olio d’oliva a crudo con contorno di insalata verde.

Giovedì. Pranzo: 120 grammi di fesa di tacchino con contorno di 60 grammi di broccoletti ripassati. Cena: 150 grammi di vellutata di zucca con 25 grammi di crostini integrali.

Venerdì. Pranzo: spezzatino di carne bovina (120 grammi) con insalata di contorno. Cena: 150 grammi di vellutata di ceci con 25 grammi di crostini integrali.

Sabato. Pranzo: 150 grammi di petto di pollo grigliato con piselli di saltati in padelli di contorno (massimo 80 grammi). Cena: insalatona da 200 grammi complessivi con tonno noci e feta (massimo due cucchiai di olio).

Infine per la domenica a pranzo: hamburger ti tacchino con sottiletta light (90 – 100 grammi) con contorno di insalata a scelta. E a Cena: uovo strapazzato (tre uova di cui due solo bianchi) con 20 grammi di prosciutto cotto.

Dieta Mediterranea per dimagrire: ricette d’esempio

Naturalmente, il fatto che state per iniziare una dieta, non implica che si debba rinunciare al sapore e al gusto della cucina. E anzi, la dieta mediterranea, grazie alla grande varietà che la caratterizza, è uno dei regimi alimentari più permissivi in tal senso, pur mantenendosi ipocalorico. Se avete voglia di prelibatezze, o siete in procinto di ospitare degli amici per cena, provate a proporre la ricetta del gustosissimo piatto mediterraneo della zuppa di pesce azzurro.

Per la preparazione vi occorrerà un merluzzo o un altro pesce azzurro, uno spicchio d’aglio, un cucchiaio di olio extravergine, 3-4 pomodori datterini, un limone e del prezzemolo fresco. Per prima cosa, mettete in padella aglio olio pomodorini e pesce e coprite il tutto con poca acqua calda. Lasciate che il pesce cuoca per una decina di minuti a fuoco basso. Dopo di che aggiungete metà limone e del prezzemolo, lasciando cuocere altri 15 minuti e il gioco è fatto. Il piatto va servito molto caldo e sicuramente non deluderà le aspettative dei vostri ospiti!

Se volete qualche altra idea vi consigliamo di leggere il nostro articolo sulla dieta mediterranea a zona, nel quale vi abbiamo fornito numerose altre ricette per dimagrire con i benefici della dieta mediterranea.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*