Gambe perfette, ecco come devono essere: misure ed esercizi per averle in poco tempo

Gambe perfette

“Siamo donne, oltre le gambe c’è di più”, recitava una canzone famosa, ed è vero, così come è vero però che avere delle gambe perfette è il sogno di ogni donna. Ma come sono le gambe perfette? Scopriamolo insieme in questo articolo in cui entreremo nel dettaglio sulle misure per le cosiddette “gambe perfette” e vedremo anche quali esercizi vanno eseguiti per averle, ma soprattutto averle in poco tempo. Siete pronte ad essere ancora più belle? Più belle di come già siete? Mi raccomando però, ricordatevi che bisogna sempre curare sia il corpo che l’anima, perché siamo tutto parte di un insieme.

Come devono essere le gambe perfette?

Premettiamo che in fondo la perfezione è una mera convenzione, in fondo, chi decide che un numero è meglio di un altro? In fondo i canoni di bellezza sono cambiati di secolo in secolo e questo sottolinea come in fondo la perfezione, la bellezza non è legata assolutamente ad un’oggettività assoluta. Premesso questo e premesso che siete sempre belle, vediamo – oggi – quali sono le misure per delle gambe perfette. Per calcolare le vostre misure e il vostro peso ideale dovete tenere sempre conto dell’indice di massa corporea, l’IMC che serve proprio a mettere in relazione la massa di un corpo con la propria statura. L’indice di massa corporea si ottiene dividendo il proprio peso (che va espresso in kg) per il quadrato dell’altezza (espresso in metri). Il risultato ottenuto da queste operazioni è la proporzione del vostro grasso corporeo. Entrando nel dettaglio, le vostre gambe saranno perfette e proporzionate se la misura del busto a terra sarà uguale – più o meno – a quello dal busto alla testa.

Considerando solo ed esclusivamente una perfezione estetica che esuli quindi dal concetto di proporzione che nasce considerando l’indice di massa corporea, le gambe saranno perfette se, quando si uniscono tra loro formano tre fessure che sono:

  • una fessura nella parte superiore delle caviglie;
  • una fessura nella parte inferiore delle ginocchia;
  • una fessura nella parte interna delle cosce.

Qualora, quando unite le vostre gambe, lo spazio mancasse, vuol dire che c’è un eccesso di tessuto adiposo, ma è vero anche che queste fessure possono non esserci a causa di una particolare forma dell’osso o del muscolo che impedisce quindi la visibilità di tali fessure. Dunque non è per forza la presenza di accumulo dell’adipe a non far avere queste tre fessure. A prescindere dalla “regola” delle tre fessure, avete comunque la possibilità di migliorare le vostre gambe così da renderle perfette e sentirvi a vostro agio con – ad esempio – un paio di jeans attillati. Come? Vediamo nel prossimo paragrafo che tipo di esercizi potete fare per migliorare la vostra forma.

Quali esercizi fare per ottenere delle gambe perfette?

Tra gli sport per dimagrire le gambe il nuoto è sicuramente quello consigliato, ma non solo. Sappiate che la bellezza richiede molta fatica, anche le ragazze più belle, le modelle, allenano il proprio fisico ogni giorno. Allenarsi fa bene al corpo e allo spirito, questo è un elemento che vi dovrebbe motivare ulteriormente. Inoltre: chi non vorrebbe avere un fisico tonico e perfetto, di cui non vergognarsi? Basta poco, o almeno quel poco per ottenere una forma fisica come l’avete sempre desiderata se solo qualche sera a settimana dedicherete un po’ del vostro tempo a semplici esercizi fisici. In alternativa alla cyclette per snellire le gambe in palestra, vediamo ora quali esercizi fare per avere gambe perfette che mira a snellire le gambe e a tonificarle.

  • Metti le mani sulla parte bassa della schiena e metti i piedi alla stessa larghezza delle spalle. In seguito stendi la gamba destra dietro di te e metti la punta del piede a terra. Porta la gamba estesa davanti a te. Il tutto va eseguito trattenendo gli addominali. Fai circa 20 ripetizione di questa, venti per gamba. Per ogni serie riposarci circa trenta secondi.
  • Un altro esercizio consiste nel mettere i piedi alla stessa larghezza delle spalle. Mani sui fianchi. Spostate il peso sulla gamba sinistra e sollevate quella destra di lato. Tenete la gamba sollevata per un po’ e fate circa dieci sollevamenti della gamba verso l’alto. Scendete e tornate con la gamba nella posizione di partenza, senza però toccare il pavimento con il piede. Sollevate l’altra gamba e fate il medesimo esercizio.
  • Un altro esercizio – un po’ più movimentato – consiste nell’unire i piedi, piegare i gomiti e tenere i pugni stretti. Saltate a piedi uniti su e giù per circa 15 secondi sul posto, poi a sinistra per altri 15 secondi e infine avanti e indietro, sempre per 15 secondi.

Questi sono alcuni degli esercizi che vi porteranno ad avere gambe perfette. Che aspettate?

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*