Come fare meches bionde su capelli castani scuri o chiari: guida pratica

Meches bionde capelli castani

Le meches possono essere uno strumento di bellezza femminile davvero strategico perché non va a cambiare drasticamente il proprio colore naturale di capelli. Esistono diverse tecniche di realizzazione anche da fare in casa attraverso piccoli passaggi.

Innanzitutto le meches possono essere realizzate sia su tutti i capelli, fino ad ottenere un effetto quasi unico,comunque meno invasivo della tinta completa sulla chioma (soprattutto per la ricrescita) sia su alcune ciocche (da qui la parola francese “meches”), ovviamente distribuite con un determinato criterio affinché non sembrino troppo “nette” e separate dai vostri capelli naturali.

Soprattutto, per ottenere un effetto non troppo artificiale, i migliori parrucchieri e hair-stylist consigliano di scegliere una tonalità non troppo lontana dal colore di partenza. E’ preferibile optare per uno o due toni più chiari, dai riflessi sia caldi che freddi. I capelli castani, difatti, possono essere considerati da molte donne come poco brillanti, proprio perché non sempre dotati di naturali riflessi. Se magari volete cambiare colore dei capelli per l’estate o comunque darvi un tocco più allegro e giovanile, le meches bionde possono davvero essere la soluzione vincente.

Guida alla scelta del biondo per le meches

Se avete i capelli castano scuri, potete scegliere un biondo scuro, o bronde, con delle sfumature color miele, di modo che vadano a riscaldare la vostra chioma.

Se invece avete i capelli castano chiaro, potete sbizzarrirvi di più con tutte le tonalità di biondo:  la base chiara permette di giocare maggiormente con il biondo e, inoltre, la decolorazione sarà meno aggressiva dal punto di vista del trattamento chimico dei capelli. Quindi potete anche optare per un biondo chiaro e se il vostro castano è molto chiaro, anche platino.

Attenzione comunque al sottotono: se i vostri capelli, naturalmente, posseggono un riflesso caldo, se fate meches bionde dallo stesso riflesso, il risultato sarà più bello e naturale,oltre, ovviamente, a donarvi di più. Se, al contrario, avete un colore che vira al cenere, sia castano scuro che chiaro, è consigliabile fare delle meches dal sottotono neutro, quindi non troppo caldo nè troppo freddo, di modo da bilanciare i toni senza però risultare innaturali. Anche il sottotono della vostra pelle del viso può aiutarvi nella scelta del colore dei capelli.

Come fare le meches bionde sui capelli castani

Per realizzare le meches senza rivolgersi a un professionista, esistono orami in commercio numerosi prodotti cosmetici che permettono di ottenere i risultati attesi e professionali, reperibili nelle migliori profumerie o nei negozi di forniture per parrucchieri.

L’occorrente per capelli castani scuri e chiari

Esistono ormai anche pacchetti dotati di tutto l’occorrente e il colore già preparato e preconfezionato, con tutte le istruzioni e le guide che permettono di lavorare facilmente.

Altrimenti, se volete crearle voi il vostro colore, quello che occore è:

Ossigeno in crema, il cui volume dipenderà da quanto si voglia schiarire. Se i capelli sono scuri e si vuole schiarire di due toni, basteranno i 20 volumi, e in generale dai 10 ai 40.

Polvere decolorante. Fare meches bionde comporta infatti una decolorazione della base, che sarà più aggressiva quanto più andrete a schiarire a livello di tono di colore

Carta stagnola, che andrete a suddividere in strisce non troppo strette con cui andrete ad avvolgere le ciocche che volete decolorare.

Pettine

Pennello sottile

Ciotolina con una spatola

Il procedimento: la guida per fare le meches bionde

La prima cosa da fare è lavare bene i capelli e tamponarli con un asciugamano per eliminare l’acqua in eccesso, senza però procedere all’asciugatura col phon, e districarli il più possibile.

Successivamente, mescolate nella ciotolina la polvere decolorante e l’ossigeno fino ad avere un composto omogeneo. Selezionate quindi le parti o le ciocche di capelli sulle quali apportare la schiaritura aiutandovi con il pettine, e con il pennellino apposito applicate su di esse il colore che avete preparato. Questa operazione è molto importante, quindi accertatevi che la copertura dei capelli sia uniforme. Dopodichè avvolgete la ciocca nelle strisce di carta stagnola. Ripetete per tutte le ciocche che volete schiarire.

Tenete su il tutto per circa venti minuti/mezz’ora e dopo aver tolto le strisce, lavate accuratamente tutti i capelli con abbondante acqua fino a che questa sia completamente limpida, da rendervi conto di aver eliminato tutto il colore in eccesso.

Dal momento che la decolorazione tende a seccare moltissimo i capelli, il consiglio è quello di applicare un buon balsamo idratante o, ancora meglio, una maschera nutritiva che vada ad ammorbidire i capelli. Potete tenerla su dai cinque ai venti minuti, a seconda del tempo che avete a disposizione, e poi procedere all’asciugatura e alla messa in piega che più preferite.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*