Permanente su capelli corti e cortissimi: guida alla permanente leggera, mossa, afro e riccia

Permanente capelli corti cortissimi

La permanente sui capelli corti o addirittura cortissimi è tra uno dei trattamenti più utilizzati dalle donne di ogni età. Si tratta essenzialmente di un trattamento, appunto, di lunga durata che consente ai nostri capelli non solo di diventare maggiormente ricci ma anche più vaporosi. Da un punto di vista tecnico, la permanente viene preparata da esperti e consiste nell’avvolgere i capelli, divise per piccole ciocche, intorno a dei bigodini di dimensioni diverse, a seconda del tipo di riccio che si vuole ottenere; mentre i capelli sono in posa con i bigodini, viene applicato un prodotto alcalino contenente tioglicolato di ammonio. Poi,  si applica una lozione ossidante, detta comunemente “neutralizzante”, che ricompone i legami disolfurici dei capelli, stabilizzando la nuova forma del capello. La durata del trattamento non deve mai superare i trenta minuti di esposizione, in modo tale che il capello non venga danneggiato o bruciato.

Negli ultimi anni si è assistito ad un ritorno della permanente, come moda. E’ vero che i look derivanti da questo trattamento erano cool nel corso degli anni ’90 ma ultimamente molte ragazze hanno aumentato le loro richieste per un look riccio o meglio più tendente a quelle che vengono definite beach waves, ossia le “onde da spiaggia”, un riccio abbastanza morbido e largo che riguarda solo le punte e che non rovina i capelli, niente a che vedere con i ricci stretti e vaporosi degli anni passati.

Ovviamente la permanente può essere usata su tutti i tipi di capelli e su tutte le lunghezza. Andiamo ora a trattare i metodi e il how to per rendere i nostri capelli corti e cortissimi ricci o appena ondulati.

Permanente per capelli corti e cortissimi: come e quando si può fare?

Non esiste un periodo dell’anno più adatto alla permanente, certo probabilmente in estate avere i capelli ricci che si asciugano in pochissimo tempo e che soprattutto non si rovinano con il caldo, l’umidità e i continui bagni al mare o in piscina è un sogno per tutte le donne. Quindi realizzare il trattamento in estate rimane uno delle soluzioni migliori per appendere al chiodo piastre e ferri per tutto il periodo caldo e afoso. Se siete brave con gli attrezzi del mestiere e non volete rivolgervi ad una parrucchiera esistono delle valide alternative da utilizzare per realizzare a casa vostra la permanente perfetta: potete utilizzare a tal proposito delle semplici e utilissime spugnette, ma state sempre attente ad utilizzare gli acidi e gli altri strumenti essenziali per il trattamento.

Realizzare la permanente per i capelli corti o cortissimi è un’ottima soluzione per rendere i vostri capelli sempre perfetti e in ordine. Spesso si pensa però che optare per la permanente su un taglio di capelli assai corti potrebbe generare una chioma troppo voluminosa e farci assomigliare così ad un leone, importante in questo caso è il taglio dei nostri capelli. Ad esempio, nel momento in cui decidiamo di sottoporci ad un trattamento serio come quello della permanente dobbiamo tenere ben presente il taglio dei capelli su cui andremo a realizzare la permanente. In tal senso, sono preferiti i tagli scalati o sfilzati, cioè quei tagli che ci consentono di dare maggior prospettiva ai nostri capelli e che ci impediscano di avere successivamente la “chioma da leone”, appunto. Quindi se il vostro sogno è quello di realizzare una permanente e avete un caschetto, fatelo, lanciatevi! Vi sorprenderà quanto sarà facile poi avere sempre i capelli in ordine e asciugarli ad ogni lavaggio, come se steste dal parrucchiere ogni giorno.

Look permanente per capelli corti: leggera, mossa, afro o riccia?

Come detto precedentemente, il tipo di riccio che si va ad ottenere dalla permanente dipende dal diametro del bigodino che si usa. Quindi, che voi vogliate una piega leggera, mossa, afro o riccia tutto dipenderà dai bigodini. Ovviamente, più il diametro del bigodino è stretto più il riccio ottenuto sarà altrettanto stretto, così come se il bigodino ha un diametro abbastanza grande, verranno fuori delle “beach waves” da urlo!

Non esiste però una regola comune, tutto sta al vostro gusto personale. Ultimamente è tornata di moda la permanente molto leggera e che interessa solo le punte dei capelli, lasciando agli anni ’80 e ’90 un look più stretto e alquanto esageratamente riccio. Questo però non vuol dire che non possiate optare per una permanente diversa.

Molto bello è il look afro! Avete presente quelle bellissime donne afroamericane con una chioma fluente e riccissima? Ecco, se avete sempre desiderato un look simile, grazie alla permanente potrete averla, ma sui capelli cortissimi non sarebbe una buona idea. La permanente “afro” è fantastica se realizzata su una base molto lunga ma se avete i capelli davvero corti, allora non fa per voi.  Vi ritrovereste con i capelli cortissimi e per non parlare delle cure che i vostri capelli dovranno avere, la permanente afro infatti indebolisce davvero tanto i capelli che devono essere soggetti poi a cure continue perché diventano fragili, crespi e ricrescono con molta lentezza.

Passiamo poi alla permanente mossa per capelli corti, che rappresenta un look tra i più alla moda del 2021. Infine, la permanente riccia sui capelli cortissimi è un’ottima idea secondo il parere degli esperti di moda.

La permanente rovina i capelli corti?

Per terminare il nostro viaggio nel mondo della permanente e dei suoi metodi e look, è importante trattare un ultimo argomento. La permanente rovina i capelli? Si deve intendere la permanente come un trattamento davvero importante, simile al tiraggio; è un trattamento che si deve realizzare quando si è davvero convinti. Ma non rovina assolutamente i vostri capelli. Sfatiamo questo mito.

In passato la permanente poteva bruciare i capelli a causa degli agenti chimici particolarmente aggressivi che li rovinavano a volte senza via di scampo, oggi non è più così. Tutto questo è stato possibile grazie  all’utilizzo di altre lozioni che vanno a curare e proteggere i vostri capelli anche durante il trattamento stesso. È anche però vero che la permanente richiede  molta cura, quindi usate prodotti specifici come balsami e creme e soprattutto è essenziale per la definizione del riccio e per rendere la vostra chioma ancora più bella l’uso di impacchi con olio e vedrete i vostri capelli ancora più splendenti e i ricci ancora più definiti.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*