Leucociti alti nelle urine o nel sangue: cosa significa, esame dei valori e cosa fare

Leucociti alti

I leucociti sono delle cellule che si trovano nel sangue e che sono indispensabili per il nostro organismo, soprattutto per la difesa del sistema immunitario; ma cosa significa quando l’esame dei valori indica dei livelli alti nelle urine e nel sangue? Vediamo cosa fare e come procedere nel caso in cui le analisi indichino dei valori sballati di leucociti.

Leucociti alti nelle urine e nel sangue, cosa significa

I leucociti sono delle cellule presenti nel sangue, conosciuti anche più comunemente con il nome di globuli bianchi, che si occupano della funzione fondamentale di difendere il nostro organismo da attacchi di varia natura, come l’attacco di virus, batteri, parassiti e altri microrganismi dannosi per la salute, o la penetrazione improvvisa di corpi estranei. Di conseguenza costituiscono una sorta di arma di difesa del nostro organismo verso qualunque minaccia, per questo conoscerne i valori presenti nel sangue è molto utile per capire se il nostro sistema immunitario sta combattendo verso una qualche eventuale minaccia. Proprio perché sono cellule del sangue, in una condizione normale di salute è difficile trovare la presenza di leucociti nelle urine, poiché se tutto procede come nella normalità, i reni non ne permettono il passaggio, se non in quantità davvero basse. Per questo quando dall’esame dei valori emerge che ci sono alti livelli di leucociti nelle urine, allora bisogna rivolgersi subito al medico, perché dei simili risultati possono essere la spia di problemi di varia natura, anche gravi, e non vanno sottovalutati. Ma cosa significa esattamente quando i leucociti nelle urine sono alti?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda, perché dei risultati simili possono portare a varie risposte; parlando in termini generali, comunque, una loro presenza massiccia nelle urine può essere sintomo di una infezione delle vie urinarie o di un’infiammazione dell’apparato urinario. Questi processi, però, possono essere il sintomo di altre problematiche di varia natura, inoltre non sono rari i casi in cui la patologia potrebbe derivare anche da traumi ricevuti nella zona, da un’infiammazione della prostata, o dal rene policistico. Nelle situazioni più gravi, poi, i leucociti alti nelle urine potrebbero essere la spia del diabete mellito o di un tumore ai reni. Cosa significa, invece, quando sono i leucociti nel sangue ad essere troppo alti? Un valore alto di globuli bianchi in circolo nel sangue indica la leucocitosi, e può essere causata da vari fattori, come una reazione allergica, un’infezione in corso, una malattia del sistema immunitario, un particolare farmaco che ne aumenta la produzione o una malattia del midollo osseo. Anche qui, a seconda dei casi, ci potrebbero essere delle situazioni più a rischio, poiché una produzione troppo elevata di leucociti nel sangue potrebbe anche essere sintomo di alcune forme di leucemia.

Esame dei valori: leucociti alti, cosa fare

L’esame dei valori è fondamentale per capire le quantità di leucociti presenti nelle urine e nel sangue; valori troppo alti sono la spia che qualcosa non sta andando come dovrebbe. Per quanto riguarda i livelli di globuli bianchi nelle urine, abbiamo detto che dovrebbero essere del tutto assenti o, comunque, presenti in piccolissime percentuali: solitamente si trovano meno di 5/10 leucociti per millimetro di urina, tant’è che nei referti spesso ci si limita ad indicare: tracce. I valori normali comunque prevedono una quantità che non deve superare i 10 per millimetro di urina; cosa fare quando tali valori vengono superati? Si deve procedere ad esami più approfonditi, come: urinocoltura e antibiogramma, e in alcuni casi anche un’ecografia del rene o una cistoscopia.

Cosa fare, invece, quando ad essere alti sono i leucociti presenti nel sangue? È necessario, innanzitutto, capire dal diverso tipo di leucociti colpiti quale è la causa scatenante del problema e agire di conseguenza; se ad essere alti sono i neutrofili, allora potrebbero esserci delle infezioni o fungine in fase acuta. Le infezioni sono la causa dei valori alti anche dei linfociti e dei monociti, mentre gli eosinofili e i basofili alti, indicano una reazione allergica. L’esame dei valori dei leucociti presenti nel sangue si esegue attraverso l’emocromo, un esame di laboratorio che serve ad indicare i diversi parametri del sangue e che può essere richiesto per determinare la presenza di infezioni in corso, la reazione del corpo a varie terapie mediche invasive e, infine, può essere determinante per capire la presenza o meno di leucemia o malattie autoimmuni.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*