Come togliere i baffetti: ceretta per donne, luce pulsata e laser

Togliere baffetti

I baffetti sono uno dei tanti nemici delle donne, prima o poi tutte dobbiamo farci i conti e trovare la soluzione giusta per eliminarli velocemente e senza troppo dolore. La peluria sul labbro superiore infatti, che sia leggera o più marcata, va eliminata comunque, e per farlo esistono diversi metodi. Vi spiegheremo, quindi, quale tra la ceretta, la luce pulsata o il laser, sia il rimedio giusto per porre fine al fastidioso problema dei baffetti una volta per tutte.

Baffetti: ecco come toglierli con la ceretta

L’insorgenza della fastidiosa peluria che si forma sul labbro superiore è cosa comune per tutte le donne, ma il colore e la quantità sono caratteristiche che dipendono principalmente dalla genetica di ognuna di noi o da problemi più o meno gravi di tipo ormonale. Naturalmente nei casi più lievi dove i baffetti sono pressoché invisibili, sarebbe inutile ricorrere a metodi drastici e basterebbe una semplice schiaritura con delle creme apposite per risolvere il problema. Ma ci sono anche altri casi, dove invece il problema è molto più evidente e allora bisogna correre ai ripari. Innanzitutto ricordiamo che mentre per altre zone del corpo, come gambe o ascelle, il rasoio può essere ancora accettabile, per la zona delicata del viso questo non farebbe altro che peggiorare la situazione, perché renderebbe i peli ancora più spessi e vistosi. Andrebbero evitate anche le creme depilanti, perché sulla pelle del viso potrebbero creare irritazioni e bollicine.

Come togliere allora i baffetti in maniera semplice e veloce? Molte donne ricorrono alla ceretta, a casa o dall’estetista. È effettivamente un metodo dal risultato garantito che, a dispetto del dolore soprattutto dei primi tempi, lascia sempre soddisfatte. La ceretta si può fare anche a casa con delle strisce apposite, basta munirsi di energia per scaldarle tra le mani prima di applicarle sui lati della bocca, e di tanto olio idratante da applicare subito dopo. Infatti se la ceretta è un rimedio veloce, dall’altra parte non è certo indolore e lo strappo può lasciare la pelle arrossata anche per diverse ore. Per questo sarebbe sempre meglio evitarla subito prima di uscire o di vedere qualcuno, ricordandosi di farla almeno la sera prima per il giorno dopo. Inoltre i piccoli peli più scuri tenderanno a ricrescere dopo qualche giorno, quindi sarebbe bene ripetere la ceretta almeno una volta ogni due settimane. Per tutte quelle donne che, invece, sono stanche di cerette continue e preferiscono una risoluzione più a lungo termine, vediamo altri metodi per arginare la ricrescita dei baffetti.

Luce pulsata e laser, due tecniche di epilazione permanente contro i baffetti

Per tutte le donne stanche di dover ricorrere a cerette e creme troppo spesso, stufe dello spreco di soldi e del dolore, esistono anche due metodi alternativi di epilazione permanente che hanno molti punti in comune: la luce pulsata e il laser. Sono due tecniche simili, pensate appositamente per tutte quelle donne con la carnagione chiara e con una peluria scura, che il laser o la luce ad ampio raggio riescono a riconoscere e a debellare. In particolare la luce pulsata è una particolare tecnica di medicina estetica, che va a “bombardare” il bulbo pilifero con una speciale lampada allo Xenon. Questo tipo di trattamento consente il raggiungimento di una massima precisione e la diminuzione del dolore, attraverso un ciclo di sedute da 60 minuti circa. Il numero degli appuntamenti da fissare in uno dei centri specializzati varia a seconda del tipo di peluria, ma il ciclo di trattamenti deve iniziare dopo il periodo estivo, perché la parte interessata non deve essere esposta al sole o a fonti di calore troppo elevate.

Per quanto riguarda il laser, si tratta di un raggio luminoso è unidirezionale e monocromatico, per questo s’indirizza verso il pelo in maniera ancora più precisa e selettiva. Questa luce va a distruggere il follicolo pilifero, che così non produrrà più peli nel medio/lungo periodo. Per il resto la procedura è praticamente uguale alla luce pulsata, e si può sperimentare sia nei centri estetici, sia in quelli medici specializzati in estetica, dove entrambe le tecniche saranno più aggressive e costose, ma anche più fruttifere.

Disclaimer

Su benesseredonnaonline.it sono presenti articoli promozionali con lo scopo di vendita del prodotto sponsorizzato. Tutte le informazioni presenti sul sito hanno esclusivamente uno scopo informativo e possono essere modificate e/o rimosse in qualunque momento. Il sito benesseredonnaonline.it raccomanda di consultare il proprio medico prima di utilizzare un prodotto e non si assume alcuna responsabilità sul cattivo utilizzo che gli utenti potrebbero fare delle indicazioni riportate sulle pagine del sito stesso. <il sito benesseredonnaonline.it non può essere ritenuto responsabile circa la completezza, la veridicità e l’accuratezza del materiale pubblicato (incluse le opinioni di utilizzatori ed esperti estratte dai siti di vendita dei prodotti, da social network o forum) né per qualsiasi eventuale danno causato dall’utilizzo di tali informazioni.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*